giovedì 14 marzo 2013

Auguri a Papa Francesco, ma...

Aveva ragione Benedetto XVI quando parlando del relativismo puntava sulla ricerca della Verità.

E invece con il papa nuovo, con papa Francesco, nell'arco di 24 ore tutti, religiosi, illetterati e grandi studiosi, credenti e non, sono pronti a ricercare quello che fa comodo o che colpisce la sensibilità dei singoli o dei popoli, la verità soggettiva, modificabile, interpretabile in senso personale. "Questa la metta lei", il pulmino, san Francesco, le guardie, le indiscrezioni.

Torniamo alle fonti per fare un onesto servizio alla Verità. Il Romano Pontefice non ha ancora dichiarato nulla e già è lo zimbello dei mestieranti televisivi che si fingono giornalisti e camuffano la realtà ed i fedeli, soprattutto noi, dietro a loro a pendere dalle labbra di chi non sa la distinzione tra rinuncia ed abdicazione, tra "delle lacrime" e "lacrimatoria", tra ministero petrino e successore di Pietro.

Ancora una volta risuona il monito "AD FONTES", ritorniamo alle fonti, alle parole dette e documentabili senza incertezza o dubbio di autenticità, ai gesti nella loro oggettività. 
Inoltre ci aspettiamo dal nuovo Papa molte prese di posizione, sulla questione dei divorziati, sulle problematiche bioetiche, economiche (IOR) ma anche su altre situazioni che non sono all'ordine del giorno e che riguardano dal vivo la vita della Chiesa, come per esempio la questione dei lefebvriani e della liturgia, del latino (che dal Conclave sì è visto, non è più una lingua conosciuta dai principi della Chiesa - studiarlo un po' no???!!!???), della disciplina ecclesiastica e delle riforme curiali. Molte attese scevre dal sensazionalismo di giornalisti italiani che invece di riportare le notizie continueranno a volerle interpretare.

Atteniamoci alle fonti, è un monito per me e una speranza per il futuro.

Nessun commento:

Posta un commento

La vocazione di san Matteo

Non sono uno storico dell'arte e non sono un'esperto. Quindi da non addetto ai lavori mi accosto a un dipinto complesso e sudiatiss...