giovedì 10 gennaio 2013


 

Noi che abbiamo rivestito Cristo e siamo stati ritenuti degni di averlo come ospite, potremo con la perfezione della vita anche tacendo mostrare a tutti la potenza di colui che abita in noi. Ed allo stesso modo con cui ora l'abbigliamento del vostro vestito e lo splendore degli abiti attira gli sguardi di tutti, così e per sempre, se voi vorrete, custodendo più efficacemente di adesso lo splendore del vestito regale, con la condotta secondo Dio e la molta cura potrete attirare tutti coloro che vi vedono allo stesso zelo ed alla glorificazione del Signore.

San Giovanni Crisostomo, Catechesi mistagogica VIII, 18


http://www.gliscritti.it/antologia/entry/1087

Nessun commento:

Posta un commento

La vocazione di san Matteo

Non sono uno storico dell'arte e non sono un'esperto. Quindi da non addetto ai lavori mi accosto a un dipinto complesso e sudiatiss...